ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: opposizione denuncia intimidazioni contro i suoi militanti

Lettura in corso:

Georgia: opposizione denuncia intimidazioni contro i suoi militanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Si affievolisce la protesta dell’opposizione georgiana. Nel terzo giorno consecutivo di raduni davanti al parlamento di Tbilisi per chiedere le dimissioni del presidente, il numero dei partecipanti è sensibilmente diminuto. Dalle sessantamila persone del primo giorno, in piazza ora erano in diecimila.

Un calo secondo l’opposizione causato dalle intimidazioni: “Sono sicura – ha dichiarato Nino Burdhanadze – che molte persone non solo di Tbilisi ma anche delle altre regioni saranno qui il prossimo lunedi’ a manifestare, malgrado le pressioni che arrivano dal governo. Stanno cercando di bloccare la protesta, minacciando la gente e impendendole di raggiungerci. Ma noi staremo qui fino a che il presidente non se ne andrà”. I leader dei manifestanti hanno denunciato la scorsa notte aggressioni nei confronti dei propri militanti e un raid dentro il centro stampa dei movimento di opposizione. 00.50 01.00 FIN