ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Internet: aula vuota, Parlamento francese boccia legge anti-pirateria

Lettura in corso:

Internet: aula vuota, Parlamento francese boccia legge anti-pirateria

Dimensioni di testo Aa Aa

Una vittoria per chi scarica da internet opere protette da copyright. Una sconfitta e una beffa per il governo francese di Nicolas Sarkozy.

L’Assemblea Nazionale ha bocciato il testo di legge contro la pirateria online che prevedeva la sospensione fino a un anno dell’accesso alla rete per chi scarica illegalmente musica e film. “Se i deputati Ump non erano in aula a votare il testo questa mattina è perchè non volevano votarlo” dice il deputato socialista Patrick Bloche. “E questo è il fallimento, uno dei fallimenti del governo”. “Il nostro problema e la nostra responsabilità è che saremmo dovuti essere molto più numerosi in seduta” dice il Presidente dell’Ump in Parlamento Jean-François Copé. “E’ in questo contesto che riscriveremo molto rapidamente il testo, al più tardi il 28 aprile”. Che l’assenza dei deputati di maggioranza fosse motivata dalla volontà di non far passare il testo come sostiene l’opposizione o che il vero complice siano state le vacanze pasquali in arrivo, il governo esce indebolito dalla vicenda. La bocciatura fa inoltre la gioia delle associazioni dei consumatori francesi che sostengono si rischi di incastrare utenti onesti, a causa di hacker che potrebbero impossessarsi dei loro computer.