ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Seggi aperti in Algeria per le presidenziali

Lettura in corso:

Seggi aperti in Algeria per le presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Algeria sta votando per eleggere il suo nuovo Presidente. Il Capo dello Stato uscente, Abdelaziz Bouteflika ha fatto la sua scelta ad Algeri. A 72 anni, con tutta probabilità sarà eletto per un terzo mandato. Sono circa venti milioni i cittadini chiamati alle urne e Bouteflika ha fatto appello fino all’ultimo affinché si rechino ai seggi. Sono più di 45.000 quelli allestiti, che si aggiungono a circa 11.000 centri itineranti sparsi in tutto il Paese.

Se la sua vittoria appare infatti scontata, resta l’incognita affluenza. E per continuare con le riforme economiche e la politica di riconciliazione nazionale per uscire in via definitiva dal terrorismo di matrice islamica, Bouteflika vuole una maggioranza schiacciante. Oltre al Presidente uscente in lizza ci sono altri sei candidati. Ad eccezione della trotzkista Louisa Hanoun, sono tutti volti sconosciuti. In tutta l’Algeria la sicurezza è ai massimi livelli. Il Paese deve affrontare sfide importanti. Non solo il terrorismo, ma anche un’economia che, dopo avere fatto fortuna grazie allo sfruttamento delle ingenti riserve di idrocarburi, ora vacilla.