ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clowndottori all'opera all'Aquila

Lettura in corso:

Clowndottori all'opera all'Aquila

Dimensioni di testo Aa Aa

Cappelli colorati, bolle di sapone. Una piccola squadra di clowndottori, come li hanno soprannominati, è all’opera nella tendopoli dell’Aquila per aiutare i bambini a superare il trauma del terremoto. Ora sono in sei, ma presto se ne aggiungeranno altri, forse una cinquantina, per portare il sorriso anche nelle zone toccate dal sisma fuori dal capoluogo. Uno di loro racconta:

“Cerchiamo di fargli pesare il meno possibile questa tragedia. Siamo qui per loro, per i bambini. Li accompagnamo durante la giornata, cerchiamo di farli divertire il piú possibile”. La clownterapia non è una novità in zone colpite da catastrofi naturali o da conflitti, ma anche negli stessi ospedali, come fa il gruppo dei Nasi Rossi Abruzzesi, che lavora regolarmente con i bambini ricoverati.