ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Violazione dei diritti dell'uomo: condannato Fujimori

Lettura in corso:

Violazione dei diritti dell'uomo: condannato Fujimori

Dimensioni di testo Aa Aa

Alberto Fujimori condannato a 25 anni di reclusione per violazione dei diritti dell’uomo. Questa la sentenza emessa dalla Corte Suprema di Lima nei confronti dell’ex presidente peruviano. La Pubblica accusa aveva chiesto 30 anni.

Fujimori, che ora ha 70 anni, è stato ritenuto il mandante di due massacri avvenuti durante i 10 anni in cui ha svolto le funzioni di capo dello stato, dal 1990 al 2000. Fuggito al termine del mandato in Giappone, suo paese d’origine, si è trasferito in Cile nel 2007 per preparare il suo ritorno in Perú dove avrebbe voluto riprendere l’attività politica. Invece è stato arrestato ed estradato. É stato ritenuto responsabile dell’uccisione di 25 oppositori. Si è sempre dichiarato innocente, sostenendo di essere vittima dell’odio politico.