ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: non siamo in guerra con l'Islam

Lettura in corso:

Obama: non siamo in guerra con l'Islam

Dimensioni di testo Aa Aa

“Gli Stati Uniti non sono e non saranno mai in guerra con l’Islam”. Così il Presidente americano Barack Obama si è rivolto al Parlamento e al popolo turco in occasione della sua visita ad Ankara. E lo ha fatto voltando pagina rispetto all’amministrazione Bush.

“Gli Stati Uniti non sono e mai saranno in guerra con l’Islam. La nostra partnership con il mondo musulmano è cruciale, non solo per mettere un freno alle ideologie violente che tutti gli uomini di fede rifuggono, ma anche per creare opportunità per tutti”. Il discorso alla presenza del Presidente Abdullah Gul e del Premier Erdogan è stata anche l’occasione per tendere la mano a Teheran, sempre che rinunci alla corsa agli armamenti nucleari. “L’Iran è portatore di una grande civiltà. Vogliamo che si impegni per quell’integrazione economica e politica che porta prosperità e sicurezza. Ma i leader iraniani devono scegliere se vogliono costruire la bomba o se vogliono costruire un futuro migliore per i loro cittadini”. Da Ankara poi Obama ha inviato un messaggio sul Medio Oriente: quella dei due Stati è la sola via della pace. Un messaggio indiretto all’estrema destra israeliana che si oppone alla creazione di uno Stato palestinese.