ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Buenos Aires: folla oceanica per Alfonsin

Lettura in corso:

Buenos Aires: folla oceanica per Alfonsin

Dimensioni di testo Aa Aa

In migliaia per strada, altrettanti davanti alla televisione per dare l’ultimo al saluto a colui che sarà ricordato come il padre della democrazia argentina. Raul Alfonsin, fu il primo presidente eletto dopo gli anni della dittatura, finita nel millenovecento ottantadue.

Alfonsin si è spento martedi scorso all’ età di ottantadue anni, per un tumore ai polmoni. Per l’Argentina è lutto nazionale, è scomparso il simbolo della liberazione e della lotta per i diritti civili. In quarantamila hanno visitato la camera ardente allestita presso il senato. Ancora una folla ha assistito alla messa celebrata ed un fiume di persone ha accompagnato il feretro per le strade di Buenos Aires fino al cimitero di Recoleta, dove riposano numerosi personalità argentine, tra cui Eva Peron.