ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si insedia il nuovo governo israeliano. Peres a Netanyahu: "Lavorare per due Stati"

Lettura in corso:

Si insedia il nuovo governo israeliano. Peres a Netanyahu: "Lavorare per due Stati"

Dimensioni di testo Aa Aa

Passaggio di consegne tra Ehud Olmert e Benyamin Netanyahu, alla guida del governo di Israele. Il nuovo esecutivo, fondato sulle forze di destra e nazionaliste, ma con l’appoggio personale del leader laburista Barak, prima ancora di insediarsi incontra l’ostilità della maggioranza degli israeliani: secondo un sondaggio del quotidiano Haaretz, il 54 per cento si dichiara insoddisfatto.

Al nuovo premier, il capo dello stato Peres ha ribadito la richiesta di continuare a lavorare per un accordo coi palestinesi che preveda due stati; un particolare questo che Netanyahu aveva volutamente omesso nel suo discorso parlamentare con cui ha avuto la fiducia. Il governo appena varato, coi suoi 30 ministri, è il più numeroso della storia di Israele. Un segno di fragilità della eterogenea coalizione, secondo molti osservatori.