ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra blindata a due giorni dal G20

Lettura in corso:

Londra blindata a due giorni dal G20

Londra blindata a due giorni dal G20
Dimensioni di testo Aa Aa

Londra si prepara ad accogliere il G20 tra rigide misure di sicurezza e lo scetticismo dei residenti.

Oltre 2500 poliziotti sono stati mobilitati per vegliare sulla capitale e su migliaia di attivisti che da mesi annunciano proteste per manifestare il proprio disaccordo con i leader del G20. Le forze dell’ordine, e gli stessi londinesi, temono scontri violenti. A Plymouth sono stati arrestati 5 giovani in possesso di ordigni artigianali e accusati di voler seminare il caos nella City. “Giovedí cercheremo di entrare spiega una negoziante – Porteremo due documenti, patente e passaporto, perché la polizia non lascerà passare nessuno. Proveremo a entrare e poi si vedrà. Se ci saranno disordini siamo pronti a chiudere, ma per noi è un grosso problema, perderemo un sacco di soldi”. “Spero che il summit si occupi della recessione mondiale -dice un altro residente della situazione economica internazionale e britannica. Tutti stiamo avvertendo l’emergenza”. Il premier britannico Gordon Brown ha un programma ambizioso per il G20 di giovedì. Nuove regole e maggiori controlli per la finanza mondiale, resistere al protezionismo e rilanciare gli scambi commerciali. Secondo Brown questo summit è un’occasione “irripetibile per rimettere in ordine una situazione che rischia di far precipitare il pianeta in una recessione prolungata”. Tra i leader è già stato ricevuto dalla regina Felipe Calderón, presidente messicano. Domani sera arriverà Barack Obama, è il suo battesimo internazionale: in otto giorni visiterà cinque paesi, parteciperà a tre vertici e incontrerà oltre 40 leader mondiali.