ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Montenegro sceglie l'Europa, Djukanovic vince le elezioni

Lettura in corso:

Il Montenegro sceglie l'Europa, Djukanovic vince le elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Montenegro festeggia la scelta europeista. Alle elezioni legislative, la coalizione guidata dal Partito socialista democratico ha ottenuto la maggioranza assoluta.

Dopo la richiesta ufficiale di status di Paese-candidato, il premier Milo Djukanovic aveva convocato il voto anticipato ritenendo che soltanto un governo con un mandato pieno potesse accelerare il processo di adesione all’Unione Europea. La coalizione “Per un Montenegro europeo” guidata dal partito di Djukanovic ha conquistato oltre il 51%: in Parlamento ha 49 seggi su 81, otto in più rispetto alla legislatura precedente. L’opposizione del Partito popolare socialista si è fermato al 16%, Nuova democrazia serba al 9%. Djukanovic, figura politica dominante degli ultimi 20 anni e padre dell’indipendenza pacifica dalla Serbia, ha promesso di combattere la crisi. L’economia montenegrina, e specialmente il settore del turismo, ha avuto una crescita costante dal 2004, ma rischia una possibile recessione nel 2009.