ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ue approva la nuova strategia americana in Afghanistan

Lettura in corso:

L'Ue approva la nuova strategia americana in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo parole: ma soldi e uomini. L’Unione europea ha salutato positivamente la svolta di Barack Obama in Afghanistan, ma ha anche detto di essere pronta a fare di più, soprattutto nella ricostruzione civile e nell’addestramento della polizia locale.

La decisione farà piacere al presidente statunitense, che ha chiesto un maggiore impegno da parte degli alleati: “Il mondo non può permettersi di far tornare l’Afghanistan nel caos e lasciare agire indisturbata al-Qaeda – ha detto Barack Obama – . L’America farà di più e chiederemo agli altri di fare la loro parte. Ai partner della Nato non chiediamo semplicemente l’invio di truppe, ma di contribuire sostenendo le elezioni e addestrando le forze locali”. Nella lotta al terrorismo il Pakistan rappresenta una tessera fondamentale del nuovo approccio regionale voluto da Obama: “Al-Qaeda e gli estremisti sono un cancro che rischia di uccidere il Pakistan dall’interno. E’ importante che il popolo americano capisca che quel Paese ha bisogno del nostro aiuto”. Il Pakistan attraversa una grave crisi economica che ha contribuito alla ripresa del traffico di droga e al ritorno in forze dei taliban, che controllano già la regione del Waziristan. La nuova strategia della Casa Bianca prevede più dialogo e aiuti per la ricostruzione e una mano tesa all’Iran, che è stato invitato alla conferenza dell’Aja.