ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Karzai sposa la strategia Usa, diffidenza a Kabul

Lettura in corso:

Karzai sposa la strategia Usa, diffidenza a Kabul

Dimensioni di testo Aa Aa

La strategia di Obama in Afghanistan è esattamente cio’ che il popolo chiedeva. Il presidente Hamid Karzai ha espresso completo sostegno alla politica, nel paese e nell’intera regione, della nuova amministrazione statunitense.

Hamid Karzai Presidente afghano: “E’ esattamente cio’ che gli afghani speravano e cercavano, e per questo la nuova strategia di intervento in Afghanistana avrà il nostro pieno supporto e verrà promossa perché persegue in modo completo il contrasto concreto del terrorismo” Karzai ha giudicato positiva anche l’intenzione di ridare all’ Iran il ruolo di interlocutore nell’area. Per le strade di Kabul prevale invece lo scettismo. “Negli ultimi sette anni non abbiamo tratto alcun beneficio dalla presenza statunitense. Quindi non credo che la nuova strategia cambi qualcosa- aggiunge un altro giovane- “L’america non vincerà la guerra al terrorismo, e tutto il mondo lo sa ci stanno solo prendendo in giro” La situazione è turbolenta: si moltipliacano gli attacchi dei Taleban, che dai loro covi al confine con il Pakistan continuano l’ opera di destabilizzazione. Per contrastarli altri quattromila soldati statunitensi arriveranno in Afghanistan allo scopo di addestrare militari e poliziotti locali.