ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Berlusconi: "il mio successore è tra i giovani"


Italia

Berlusconi: "il mio successore è tra i giovani"

Il leader sarà sempre lui, ma nella nuova fase aperta dalla fusione definitiva di Forza Italia con Alleanza Nazionale, il sessantaduenne Silvio Berlusconi intende contare soprattutto su giovani e donne.

Largo alle nuove generazioni, un’intenzione accolta con favore dai volti nuovi del partito a cominciare dal ministro per le pari opportunità Angela Carfagna. “il Presidente del Consiglio e lo stesso Presidente Fini hanno avuto il coraggio di aprire ad un grande rinnovamento generazionale, che non vuol dire conflitto tra generazioni, ma favorire l’ingresso in politica di giovani e donne che con il loro contributo possono essere determinanti per il cambiamento del paese. L’erede politico di Berlusconi va dunque cercato tra le nuove leve, un messaggio all’ ex leader di Alleanza Nazionale, il cinquantaseienne Gianfranco Fini. Le preferenze di Berlusconi si indirizzano piuttosto al trentanovenne Ministro per la Giustizia Angelino Alfano, autore lo scorso giugno del “Lodo Alfano”, che ha esteso l’immunità costituzionale alla carica di Presidente del Consiglio. Un provvedimento emesso alla viglia del processo per corruzione in atti giudiziari all’avvocato inglese David Mills, in cui era coimputato il premier Berlusconi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Karzai sposa la strategia Usa, diffidenza a Kabul