ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama svela la nuova strategia Usa in Afghanistan

Lettura in corso:

Obama svela la nuova strategia Usa in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

La situazione in Afghanistan è grave, e Al Qaida è una minaccia reale. Con queste parole il presidente Barack Obama ha annunciato la nuova strategia degli Stati Uniti: una strategia regionale che dovrà riguardare sia l’Afghanistan che il Pakistan.

“Non siamo in Afghanistan per controllare il paese o dettarne il futuro. Siamo in Afghanistan per combattere un nemico comune che minaccia gli Stati Uniti, ma anche i nostri amici e alleati, i cittadini dell’Afghanistan e del Pakistan, che hanno sofferto più di chiunque altro per la violenza degli estremisti. Ho chiesto al Congresso di adottare un piano bipartisan, che sblocchi un miliardo e mezzo di dollari all’anno in sostegno diretto al popolo pakistano per i prossimi 5 anni”. Obama ha citato fonti di intelligence, secondo le quali al Qaida sta preparando dal Pakistan attacchi contro gli Stati Uniti. Ma il problema non è solo il terrorismo: “L’Afghanistan – ha dichiarato Obama – ha un governo eletto ma è minato dalla corruzione e a malapena offre i servizi base ai suoi cittadini. L’economia è strozzata da un traffico fiorente di droga che incoraggia la criminalità e finanzia i ribelli”. Obama ha chiesto aiuto ai paesi vicini per stabilizzare la regione: vuole creare un Gruppo di Contatto formato dalla Nato, gli Stati dell’Asia Centrale, le nazioni del Golfo, la Russia, l’India, la Cina e anche l’Iran.