ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brown e Lula propongono un fondo da 100 mld di aiuto al commercio

Lettura in corso:

Brown e Lula propongono un fondo da 100 mld di aiuto al commercio

Dimensioni di testo Aa Aa

Un fondo internazionale da 100 miliardi di dollari per stimolare il commercio mondiale. E’ la proposta sulla quale convergono il Premier Britannico Gordon Brown e il Presidente brasiliano Inacio Lula da Silva.

Lula ha ospitato Brown a Brasilia per un incontro preparatorio al G20 di Londra. Una visita che ha portato il Primo ministro britannico anche a San Paolo. E sulle radici della crisi, Lula ha usato il consueto parlar franco: “Questa crisi non l’hanno inncescata i neri, gli indiani, i poveri. Questa crisi l’hanno provocata e diffusa in tutto il mondo i bianchi con gli occhi chiari che pretendevano di sapere tutto e invece hanno dimostrato di non aver capito nulla”. Intesa totale fra i due leader sulla necessità di evitare ogni ritorno al protezionismo. Brown ha poi insistito sul bisogno di una profonda riforma delle istituzioni internazionali. E del rilancio: “E’ assolutamente vitale per superare la recessione una trasfusione nell’economia mondiale, e chiederò al G20 un finanziamento di 100 miliardi di dollari per incentivare il commercio globale”. Il concetto è insomma quello di un gioco di squadra globale per lasciarsi la recessione alle spalle. Anche se sull’idea del fondo di aiuto al commercio Londra è più in sintonia con gli Stati Uniti che non con il resto dell’Europa.