ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, Mosca vuole intensificare la lotta al traffico di eroina

Lettura in corso:

Afghanistan, Mosca vuole intensificare la lotta al traffico di eroina

Dimensioni di testo Aa Aa

Se Washington vuole avere successo in Afghanistan, dovrà collaborare con Russia, Cina e gli stati dell’Asia centrale. E’ questo il messaggio che arriva da Mosca, dove si è aperta la conferenza dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai.

La Russia si è detta pronta a considerare nuove forme di assistenza al contingente Nato in Afghanistan, con l’obiettivo di contrastare i terroristi e limitare il traffico di droga. Il ministro degli Esteri, Sergey Lavrov: “La Russia sostiene il popolo e il governo dell’Afghanistan nel loro sforzo di garantire la sicurezza, mettere fine alle attività terroristiche e al tentativo da parte di gruppi estremisti di controllare alcune aree del paese. La lotta contro il traffico di droga, i cui profitti finanziano il terrorismo, è per noi particolarmente importante”. L’eroina prodotta dal papavero afgano arriva all’Europa passando attraverso i paesi dell’Asia centrale e la Russia. Da quando l’Afghanistan è diventato terreno di guerra, il traffico internazionale di eroina si è intensificato, tanto che Mosca lo considera una minaccia alla sua sicurezza nazionale.