ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russia e Afghanistan al centro dell'incontro Obama-Scheffer


USA

Russia e Afghanistan al centro dell'incontro Obama-Scheffer

Traghettare la Nato dal Ventesimo al Ventunesimo secolo, adeguarsi alle nuove sfide. Ecco la priorità per il Presidente degli Stati Uniti Barak Obama che ha incontrato il Segretario Generale dell’Alleanza Atlantica Jaap de Hoop Scheffer alla Casa Bianca.

Una riunione preparatoria al vertice di Strasburgo che a inizio aprile celebrerà i 60 anni del Patto Atlantico. Russia e Afghanistan i temi chiave: “La mia amministrazione sta cercando di rifondare le relazioni con la Russia” ha detto Obama. “Ma nel contesto dell’appartenenza alla Nato e inviando un segnale chiaro attraverso l’Europa: i Paesi che aspirano ad entrare nella Nato devono essere in grado di farlo”. L’espansione della Nato ai confini della Russia resta il principale motivo d’attrito fra Mosca e Washington. L’altro grande nodo è quello dell’Afghanistan dove sono impegnate le truppe Isaf: “Celebrare il 60° anniversario dell’Alleanza non deve significare solo guardare ai successi passati” ha detto de Hoop Scheffer “ma anche guardare avanti. E in Afghanistan molte cose vanno per il verso giusto, tante altre no”. Nei giorni scorsi l’inviato speciale degli Usa per l’Afghanistan Richard Holbrooke ha insistito sul ruolo del Pakistan nella strategia per sconfiggere i taleban e far uscire dalla crisi l’Afghanistan. Dove oltre 70 militari del contingente Nato sono morti dall’inizio dell’anno.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Crisi: prestito da 3 miliardi alla Serbia dall'Fmi