ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia in strada contro il governo thailandese

Lettura in corso:

Migliaia in strada contro il governo thailandese

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di 30mila camicie rosse in piazza a Bangkok contro il governo in carica. I sostenitori dell’ex primo ministro della Thailandia in esilio, Thaksin Shinawatra, allontanato da un colpo di stato appoggiato dalla monarchia, hanno protestato contro il il premier Abhisit Vejjajiva, al potere da più di tre mesi.

Come in precedenza i manifestanti, tutti vestiti di rosso, si sono radunati nel parco di Sanam Luang prima di dirigersi verso la sede del governo dove le misure di sicurezza sono state rafforzate. “Quello che vogliamo fare – ha detto il capo del governo – è rimettere l’economia in moto in questo periodo molto difficile. Contiamo di farlo nei prossimi due trimestri. Per prima cosa reimmetteremo liquidità nel sistema il più rapidamente possibile”. Una delle vie scelte dal governo thailandese è la distribuzione di assegni da 2000 bath, circa 42 euro, a 10 milioni di persone con i redditi più bassi. Una somma consistente in un paese dove il salario mensile di un operaio non supera i 150 euro.