ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Acerra, parte il termovalorizzatore per smaltire rifiuti e produrre energia

Lettura in corso:

Acerra, parte il termovalorizzatore per smaltire rifiuti e produrre energia

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via il termovalorizzatore di Acerra, in Campania. Il premier italiano Silvio Berlusconi ha inaugurato l’impianto che smaltirà circa 600 mila tonnellate all’anno di rifiuti urbani, un terzo di quelli prodotti in tutta la regione.

Tecnologie per il recupero del calore permetteranno potrà fornire energia a circa 200 mila abitanti. Ad Acerra anche la protesta di un corteo anti-termovalorizzatore. Accanto all’impianto per trovare una soluzione all’emergenza rifiuti che in Campania dura da circa 15 anni il governo sottolinea l’importanza della raccolta differenziata. Preoccupato il Wwf che fa notare che il termovalorizzatore emetterà 11,5 milioni di metri cubi di fumi ogni 24 ore con il loro carico di inquinanti. Berlusconi l’anno scorso aveva indicato come priorità risolvere la questione tenendo il primo consiglio dei ministri a Napoli. A ritardare il completamento delll’impianto le vicende giudiziarie Impregilo: gli ex vertici della società costruttrice sono imputati per presunti illeciti nello smaltimento dei rifiuti.