ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, il Tesoro lancia un piano per ripulire i bilanci delle banche

Lettura in corso:

Usa, il Tesoro lancia un piano per ripulire i bilanci delle banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Liberare i bilanci delle banche dai titoli tossici che frenano il mercato del credito.

L’amministrazione americana inaugura una nuova strategia per accelerare la ripresa dell’economia; un piano fino a 1.000 miliardi di dollari che sarà finanziato in gran parte dallo stato federale, ma non solo. Il segretario al Tesoro Timothy Geithner conta di attrarre investitori privati con i quali condividere rischi e profitti. A questo fine, mette a disposizione da 75 a 100 miliardi di dollari, attingendoli dal fondo da 700 miliardi per il salvataggio del settore bancario, approvato dal Congresso l’autunno scorso. L’iniziativa di Geithner ottiene un primo, importante riconoscimento da parte di Bill Gross, direttore di Pimco. Il più grande fondo obbligazionario al mondo fa sapere che parteciperà al piano pubblico-privato, considerandolo efficace per favorire la ripresa finanziaria. Una mozione di fiducia arriva anche dalla Cina. La vice governatrice della Banca centrale cinese sostiene che il suo paese continuerà a investire nei titoli di stato americani, considerando basso il rischio di insolvenza. Positiva anche la reazione dei mercati azionari asiatici, che hanno premiato con una seduta di forti rialzi il programma del Tesoro americano.