ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per il nuovo governo Netanyahu ottiene il si dello Shas e ora spera nei laburisti.

Lettura in corso:

Per il nuovo governo Netanyahu ottiene il si dello Shas e ora spera nei laburisti.

Dimensioni di testo Aa Aa

In Israele anche la destra ultraortodossa entra nella nuova coalizione di governo.Il primo ministro designato Benjamin Netanyahu ha raggiunto un accordo con lo Shas. Un’alleanza che si affianca a quella con il partito di estrema destra ma laico di Lieberman che servirà tuttavia ad ampliare ulteriormente la base parlamentare.

Netanyahu ha tempo fino al 3 aprile per completare la formazione del suo esecutivo. Ora cercherà di coinvolgere il Partito laburista di Ehud Barak con cui inizierà proprio oggi le trattative. Secondo il ministro della Difesa uscente Israele ha bisogno di un governo di unità nazionale e per questo ha invitato anche il partito centrista Kadima a riprendere i colloqui con il Likud. Finora il principale alleato di Netanyahu resta l’ultranazionalista Lieberman designato ministro degli esteri. Una decisione che pero’ piace poco alla comunità internazionale e ai palestinesi.