ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Spagna ferma sul ritiro dal Kosovo, flessibile sul calendario

Lettura in corso:

La Spagna ferma sul ritiro dal Kosovo, flessibile sul calendario

Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna ammorbidisce i toni ma la sostanza non cambia: Madrid ritirerà i suoi soldati dal Kosovo, anche se sarà un ritiro graduale e coordinato.

Il ministro spagnolo della difesa Carme Chacon dopo aver spiazzato giovedì gli Stati Uniti annunciando a sorpresa il ritiro, ha ribadito oggi la sua posizione: “Le truppe spagnole non parteciperanno ad operazioni legate direttamente alla dichiarazione unilaterale di indipendenza del Kosovo, che la Spagna e gli Spagnoli non riconoscono. Nessuno può obbligarci”. Gli oltre 600 soldati spagnoli della Kfor potrebbero andarsene in un periodo tra gli 8 mesi e un anno e mezzo. Madrid sostiene che la sua missione di pace, iniziata alla fine degli anni ’90 sia ormai conclusa. Restare nel paese significherebbe lavorare ad uno scopo diverso: consolidare il nuovo stato del Kosovo, di cui però la Spagna non riconosce l’indipendenza.