ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Macedonia al voto sotto la neve

Lettura in corso:

Macedonia al voto sotto la neve

Dimensioni di testo Aa Aa

Seggi aperti in Macedonia. 1 milione e 800 mila elettori sono chiamati ad eleggere il nuovo presidente ed a rinnovare le assemblee locali.

Piu’ di 500 osservatori stranieri sono impegnati a monitorare le operazioni di voto e a certificarne la regolarità. Il presidente uscente Branko Crvenkovski si è appellato ai suoi concittadini esortandoli a dare prova di saggezza assicurando un voto regolare e democratico. In lizza per la sua successione ci sono sette candidati. Gjorgji Ivanov, professore di diritto, conservatore è il favorito. Ma difficilmente riuscirà a passare al primo turno. L’eventuale secondo turno si terrà il 5 aprile. Ivanov potrebbe ritrovarsi di fronte come sfidante il candidato del principale partito d’opposizione Ljubomir Frckoski, un socialdemocratico oppure il capofila dell’opposizione albanofona Imer Selmani. L’affluenza ai seggi potrebbe essere condizionata dal cattivo tempo. Sul paese nelle ultime ore ha nevicato abbondantemente