ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

AIG, si aggrava lo scandalo

Lettura in corso:

AIG, si aggrava lo scandalo

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ peggio di quanto si pensasse. I bonus che i dirigenti della compagnia assicuratrice americana Aig si sono concessi ammontano a 218 milioni di dollari, pari a 160 milioni di euro, il 32 per cento in più di quanto si sospettava. Lo ha accertato l’avvocato dello Stato del Connecticut, aumentando cosi’ l’indignazione sollevata negli Stati Uniti nei confronti della compagnia che ha beneficiato di un piano di salvataggio pubblico da 170 miliardi di dollari. Il segretario al tesoro Timothy Geithner è sempre di più nell’occhio del ciclone per non essere riuscito a impedire lo scandalo. Tanto che il presidente Obama ha dovuto ancora una volta difenderlo, dicendo, in un’intervista televisiva, che non accetterà le sue eventuali dimissioni. La protesta nei confronti dell’Aig si è sfogata sulle vie di New York, davanti agli uffici del colosso assicurativo, ma anche nelle campagne del Connecticut, dove si trovano le ville di diversi dirigenti messi sotto accusa dall’opinione pubblica.