ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: "mi assumo la responsabilità per i bonus AIG"

Lettura in corso:

Obama: "mi assumo la responsabilità per i bonus AIG"

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama si assume la responsabilità per i 165 milioni di dollari di bonus pagati ai manager di AIG. Il presidente degli Stati Uniti ha voluto così mettere fine alle polemiche seguite allo scandalo per i premi versati dal colosso assicurativo salvato solo grazie a un’ingente iniezione di denaro pubblico.

“So che molti di voi sono scandalizzati – ha detto Obama in California -. E bene lo sono anchio. A Washington c‘è un’agitazione, tutti puntano il dito contro tutti. È colpa dei democratici, è colpa dei repubblicani. Sentite, mi prendo io la responsabilità perhé sono io il Presidente… Non siamo noi ad aver scritto i contratti dei manager. Ed è vero che in questo momento abbiamo molta carne al fuoco. Ma è giusto che quando si è al governo bisogna agire su queste cose. E faremo tutto il possible per correggere questa situazione”. Ieri a Washington è stato sentito dalla commissione finanze della Camera l’Amministratore delegato di AIG. Edward Liddy ha difeso la decisione di autorizzare i bonus anche se ha detto di aver chiesto ai manager che hanno ricevuto più di 100 mila dollari di rimborsarne almeno la metà. Il vice Presidente di AIG, che ha ricevuto quasi 6 milioni e mezzo di dollari, ha già accettato di restituire la somma.