ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente Bouteflika pronto al terzo mandato consecutivo

Lettura in corso:

Il presidente Bouteflika pronto al terzo mandato consecutivo

Dimensioni di testo Aa Aa

Non c‘è due senza tre! Abdelaziz Bouteflika, a 71 anni, si ripresenta da “indipendente” alle presidenziali del 9 aprile, e per la terza volta. Punta a un risultato il piu’ vicino possibile a quell’84,99% incassato nel 2004.

La campagna si è aperta oggi con questa dichiarazione: “Tutti capiranno che è stato molto difficile per me non rispondere all’appello popolare che mi chiedeva di ripresentarmi. Ho allora deciso di candidarmi alle elezioni presidenziali.” Al potere dal 1999, il presidente uscente è ben deciso a non mollare la presa. Lo scorso novembre ha fatto votare dal parlamento la modifica della costituzione. Tra i cambiamenti introdotti l’eliminazione del limite di due mandati presidenziali consecutivi. L’opposizione è insorta: risultato – i candidati piu’ temibili per Bouteflika hanno gettato la spugna. “Siamo di fronte a un golpe mascherato, dice Said Saadi, uno di loro. Per questo, in quanto opposizione, dobbiamo mobilitarci. Ma è bene che i cittadini sappiano che il dodici novembre rimarrà un giorno nero nella storia dell’Algeria indipendente.” L’Algeria di Bouteflika è cambiata in dieci anni, grazie anche all’impennata del prezzo del petrolio. Il governo ha potuto impegnarsi in una serie di vasti progetti infrastrutturali. Sulla scena internazionale l’immagine del paese è meno violenta, anche se la limitata libertà d’espressione resta un grosso limite del regime. Dei cinque sfidanti presidenziali, quattro sono semisconosciuti, tranne la trotzista Louisa Hanoune, già candidata nel 2004. “La nostra campagna, dice combattiva, punta a sensibilizzare il popolo algerino, a cui diciamo “Hai l’occasione di esprimerti con questo voto.”“ Massimo il dispositivo di sicurezza approntato per queste elezioni: gli attentati sono notevolmente diminuiti negli ultimi tempi ma i gruppi armati islamisti continuano a sferrare sanguinosi attacchi mirati.