ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

FMI, il Pil mondiale si contrae per la prima volta in 60 anni

Lettura in corso:

FMI, il Pil mondiale si contrae per la prima volta in 60 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia mondiale subirà nel 2009 la sua prima contrazione da 60 anni a questa parte, con il Pil in calo tra lo 0,5 e l’1 per cento. E’ la previsione del Fondo Monetario internazionale, che ha ufficializzato il documento consegnato al G20 finanziario della settimana scorsa.

L’istituto guidato dal francese Dominique Strauss Kahn osserva che la contrazione inciderà in misura maggiore sulle economie avanzate: -3,2% nei paesi della zona euro, -2,6% negli Stati Uniti e -5,8% in Giappone. I paesi del G20 non hanno fatto abbastanza contro la crisi, tanto è vero – fa notare il Fondo – che l’obiettivo di consacrare il 20% del Pil ai piani di rilancio non è stato raggiunto. Tra le più penalizzate dalla congiuntura, l’economia tedesca, che nel 2009 minaccia di contrarsi oltre il 4%, secondo le previsioni dell’Istituto Ifo. Non stanno meglio in Giappone, mentre in Italia il deficit nel 2009 dovrebbe attestarsi intorno al 4,8 per cento.