ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madagascar, la Corte Costituzionale dà il via libera a Rajoelina presidente

Lettura in corso:

Madagascar, la Corte Costituzionale dà il via libera a Rajoelina presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Andry Rajoelina ha ricevuto il placet della Corte Costituzionale dopo essere stato nominato presidente del Madagascar grazie all’intervento dell’esercito.

E questo nonostante diversi impedimenti posti dalla Costituzione del paese. La Carta fondamentale stabilisce infatti che dopo le dimissioni del capo dello Stato deve essere il presidente della Camera Alta ad assumerne le funzioni. E inoltre l’età minima per essere presidente è di 40 anni mentre Rajoelina ne ha solamente 34. La promessa fatta dall’ex capo dell’opposizione di riformare la costituzione e di tenere libere elezioni fra due anni non ha convinto la comunità internazionale. “Abbiamo bisogno di libere elezioni con eguali opportunità per tutti. E questo è quello che vogliamo fare, una vera democrazia in Madagascar”, ha detto Rajoelina. Per il momento non si hanno notizie sulla sorte dell’ex Presidente Marc Ravalomanana, dimessosi sotto la spinta delle forze armate passate con il suo avversario dopo settimane di scioperi e di proteste anti-governative.