ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corte Costituzionale del Madagascar dà il via libera a Rajoelina presidente

Lettura in corso:

La Corte Costituzionale del Madagascar dà il via libera a Rajoelina presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Il nuovo presidente del Madagascar Andry Rajoelina ha consolidato la sua posizione dopo che l’esercito l’ha nominato alla guida del Paese.

Una mossa, già contestata dall’Unione Africana, che fa a pugni con la Costituzione dell’isola dell’Oceano Indiano. Ma la Corte Costituzionale di Antananarivo ha già dato il via libera alla nomina nonostante l’ex leader dell’opposizione sia 6 anni più giovane dell’età minima per diventare Capo dello Stato. Rajoelina, 34enne ex Dj e imprenditore, ha cominciato a incontrare i ministri per mettere a punto un piano di rilancio economico dopo settimane di di scontri che sono costati la vita a 135 persone e che hanno messo in ginocchio il settore turistico del Paese. Analisti hanno previsto un calo degli investimenti occidentali a breve termine verso la quarta isola più grande al mondo. Ieri il Presidente Marc Ravalomanana è stato costretto a dimettersi sotto la pressione dei militari che si sono schierati con il suo rivale dopo gli scioperi e le proteste anti-governative. Una massiccia presenza militare si trova davanti al palazzo, completamente saccheggiato, dove l’ex presidente ha capitolato.