ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presentata la campagna europea di comunicazione, in vista del voto di giugno

Lettura in corso:

Presentata la campagna europea di comunicazione, in vista del voto di giugno

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama Choice Box, la stanza mobile nella quale i cittadini europei potranno indirizzare messaggi al parlamento. E’ stata presentata martedi’ la campagna mediatica per incoraggiare l’affluenza alle elezioni europee della prima settimana di giugno. Partirà il primo aprile.

“Non vi nascondo che vorremmo avere un’affluenza molto alta: è quello che ci piacerebbe”, ha detto Alejo Vidal Quadras, vice presidente del Parlamento. “Perche’ la democrazia si basa sulla partecipazione, e piu’ gente partecipa piu’ ampia e migliore e’ la stessa democrazia”. Il governo italiano ha rigettato la campagna, ritenendo che i contenuti non siano idonei a promuovere l’Europa. Ma quello dell’affluenza è un problema molto serio per il parlamento europeo. In caduta libera da trent’anni, nel 2004 il tasso generale di partecipazione tocco’ il fondo: 45,6%. La campagna mediatica prevede manifesti nelle citta’, spot radiofonici, televisivi e su internet. “Il Parlamento ha un budget limitato per comunicare nei 27 stati membri”, ha affermato Francesca Ratti, direttore della comunicazione al parlamento. “Utilizziamo per questa campagna circa 18 milioni di euro. Il che significa, su 375 milioni di elettori potenziali, un budget di 5 centesimi di euro per ognuno”.