ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

El Salvador, presidenziali: trionfa la sinistra

Lettura in corso:

El Salvador, presidenziali: trionfa la sinistra

Dimensioni di testo Aa Aa

Una vittoria storica per la sinistra salvadoregna. Dopo tre tentativi falliti nel corsi degli ultimi anni, il Fronte Farabundo Marti’ per la liberazione Nazionale è riuscito a conquistare le presidenziali.

“Questa è la notte piu’ felice della mia vita”. Cosi’ Mauricio Funes, il candidato dell’ex guerriglia marxista, ha celebrato il suo trionfo alle elezioni di ieri. Il nuovo presidente del Salvador ha battutto con il 53,3% Rodrigo Avila, l’uomo sul quale aveva scommesso il partito Arena. Dopo vent’anni al potere la destra del paese centroamoericano lascia per la prima volta il posto alla sinistra salvadoregna. Avila ha ammesso la sconfitta assicurando che il suo partito farà un’opposizione costruttiva. Per dodici anni El Salvador ha subito una guerra civile devastante con 75 mila vittime. La sconfitta della guerriglia è arrivata nel 1992 grazie anche al sostegno di Washington. Sotto il governo della destra il paese ha adottato il dollaro come e un quarto della popolazione vive negli Stati Uniti.