ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' iniziato e si concluderà questa settimana il processo a Josef Fritzl.

Lettura in corso:

E' iniziato e si concluderà questa settimana il processo a Josef Fritzl.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il padre incestuoso austriaco si è presentato questa mattina alla corte di assise di Sankt Polten vicino a Vienna coprendosi il volto con un raccoglitore blu. Il dibattimento che si svolge a porte chiuse davanti a una giuria popolare di otto persone, è cominciato con le dichiarazioni di colpevolezza. Fritzl si è dichiarato colpevole di stupro, ma rifiuta le accuse sul grado di violenza perpetrata. Si è dichiarato poi non colpevole di riduzione in schiavitù della figlia Elisabeth, e ha respinto anche l’accusa di omicidio per la morte poco dopo la nascita di uno dei bambini frutto dell’incesto. L’accusa ha ricordato che Frizls ha disposto della figlia come se fosse cosa di sua proprietà. La sentenza che lo aspetta potrebbe essere l’ergastolo.

Per 24 anni Fritzl ha tenuto segregata nel seminterrato sotto la sua casa ad Amstretten la figlia Elisabeth, dalla quale ha avuto sette figli. Tre dei bambini furono affidati da Fritzl a sua moglie, che igrara di tutto, credeva che la figlia fosse fuggita in una setta e avesse abbandonato i piccoli. Gli altri tre bambini furono cresciuti nel bunker senza mai vedere la luce del sole, mentre il padre padrone trovava il modo di svagarsi andando in vacanza in Thailandia.