ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Petrolio, l'Opec decide oggi su un eventuale taglio alla produzione

Lettura in corso:

Petrolio, l'Opec decide oggi su un eventuale taglio alla produzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ridurre o non ridurre la produzione di petrolio. Lo decideranno oggi i maggiori Paesi produttori, che si sono riuniti a Vienna, sede dell’Opec. I membri sono divisi. Soltanto alcuni Paesi giudicano ‘‘sovrarifornito’‘ il mercato a causa di un eccesso di offerta a fronte di un calo della domanda. Un eventuale taglio servirebbe a sostenere le quotazioni del greggio, che è sceso dai 150 dollari al barile del luglio scorsi agli attuali 47 circa.

A far calare la domanda di energia è la recessione economica: le imprese hanno meno ordini, producono meno e quindi chiedono meno petrolio. Nel corso del 2008 l’Opec ha deciso di diminuire la produzione per contrastare la caduta del prezzo, ma nemmeno il taglio record di dicembre è riuscito a invertire la rotta. Venerdì, sulle attese delle decisioni dell’Opec, il greggio ha comunque ripreso quota al mercato di New York, superando i 48 dollari.