ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Modifiche ai "777" dopo l'incidente di Londra

Lettura in corso:

Modifiche ai "777" dopo l'incidente di Londra

Modifiche ai "777" dopo l'incidente di Londra
Dimensioni di testo Aa Aa

Il guasto ai motori che fece precipitare un Boeing 777 in atterraggio a Londra un anno fa, potrebbe ripetersi. Le autorità americana e britannica della sicurezza, Ntsb e Aib, hanno quindi disposto la sostituzione dei pezzi difettosi su tutti i 777 equipaggiati con motori Rolls Royce. Ma ci vorrà un anno per cambiare il componente sull’intera flotta di Boeing. Come soluzione temporanea, i piloti hanno già modificato le procedure di volo. “Non si tratta di un compromesso sulla sicurezza – dice l’esperto britannico Chris Yates -. L’Ntsb negli Stati Uniti e l’Aib nel Regno Unito sono tra le più competenti autorità mondiali in campo aeronautico. Hanno una vasta esperienza e credo che le loro raccomandazioni siano adeguate a quello che è successo a Heathrow. L’incidente di Londra, dove rimase gravemente ferito un passeggero, avvenne perché entrambi i motori si spensero. Il problema è in uno scambiatore di calore olio/carburante che tende ad accumulare ghiaccio in determinate circostanze.