ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Studente fa strage in una scuola tedesca: 16 morti

Lettura in corso:

Studente fa strage in una scuola tedesca: 16 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Strage in una scuola tedesca questa mattina. Quindici le persone uccise piu’ lo squilibrato, un giovane diciassettenne che, braccato dalla polizia, dopo una fuga disperata in auto, si sarebbe ucciso, o forse, non è ancora chiaro, è stato freddato dalle forze dell’ordine.

Teatro della vicenda una scuola professionale a Winnenden, cittadina di 27mila abitanti, a una ventina di chilometri a nordest di Stoccarda. L’autore della strage ha fatto irruzione nel liceo armato e in tenuta da combattimento; ha aperto il fuoco prima su una classe, poi su un’altra, uccidendo nove studenti e tre insegnanti. Un’altra persona è stata uccisa nei pressi di una clinica, allorché il giovane tentava di fuggire, una volta compiuta la strage e lasciata la scuola a bordo di un’auto, con un passeggero preso in ostaggio. Il giovane era un ex studente dell’istituto, il preside lo ricorda come un alunno senza caratteristiche di spicco. Le forze dell’ordine hanno perquisito la sua abitazione e rinvenuto una ventina di armi, a quanto pare acquistate legalmente dai genitori. Il padre è un imprenditore locale. Lo scontro a fuoco con la polizia, fatale per il giovane, ha provocato la morte anche di due passanti, e il ferimento di due agenti.