ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dos Santos a Lisbona: Angola e Portogallo più vicini

Lettura in corso:

Dos Santos a Lisbona: Angola e Portogallo più vicini

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Presidente dell’Angola José Eduardo Dos Santos ricevuto a Lisbona da Cavaco Silva. Una visita dall’alto valore simbolico: la prima di un Capo di Stato africano dall’indipendenza, nel 1975.

Una visita che rappresenta il suggello di una relazione sempre più stretta, con un avvicinamento politico trainato dal crescente volume d’affari fra il Portogallo e l’ex colonia. L’Angola, uscita nel 2002 da quasi 30 anni di guerra civile, è il primo produttore di petrolio d’Africa. Ora la crisi costringe a cercare la diversificazione delle fonti energetiche e nuovi scambi commerciali strategici. Una partnership, quella fra Lisbona e la sua ex colonia, che prenderà corpo oggi nella firma di un accordo per la creazione di una banca d’investimento appartenente ai due Paesi con capitale di 1 miliardo di dollari. Dos Santos è al potere dal 1979. Ammette la necessità di fissare elezioni presidenziali, non essendo mai stato eletto alla massima carica dello Stato. Ma ha ribadito la legittimità del suo potere.