ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Case all'asta, l'indignazione dei pignorati

Lettura in corso:

Case all'asta, l'indignazione dei pignorati

Dimensioni di testo Aa Aa

A Manhattan un migliaio di persone ha affollato l’asta per l’ acquisto di proprietà pignorate nell’area metropolitana di New York. Centinaia le case in vendita, alcune acquistate anche per la metà del valore iniziale. Case perse da chi con la crisi dei muti subprime non è piu’ riuscito a pagare le rate.

“La prossima potrebbe essere la tua”, con questo slogan una ventina di militanti del movimento per il sostegno alla popolazione colpita dalla crisi ha protestato contro chi lucra sulle sventure altrui. “La vendita all’asta aggiunge al danno la beffa. Un’offesa per le persone che sono state cacciate di casa e i milioni di persone sfrattate o che rischiano il pignoramento”- dice un manifestante, mentre un’altra aggiunge: “Fa paura quanto il valore delle case si sia abbassato e questo non aiuta nessuno, le persone si sono impoverite e hanno bisogno di aiuto e questo non migliora la situazione.” I manifestanti puntano il dito anche contro la casa d’aste organizzatrice della vendita. La quale risponde che rimettere sul mercato le proprietà significa contribuire a far girare l’economia.