ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, ultima tappa del viaggio di Hillary Clinton in Europa e dintorni.

Lettura in corso:

Turchia, ultima tappa del viaggio di Hillary Clinton in Europa e dintorni.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segretario di stato americano Hillary Clinton ha portato al premier turco Erdogan la notizia di un prossimo arrivo del presidente Barak Obama nel Paese.

Ankara, alleato fondamentale di Washington nella regione, sta portando avanti una mediazione tra Siria e Israele. “Per quanto riguarda il percorso di pace tra Israele e Siria – ha detto la Clinton – ho offerto al primo ministro e al qui presente ministro degli esteri Babacan, il mio apprezzamento per il ruolo guida che la Turchia ha giocato nel riavvicinamento dei due paesi”. La data di arrivo del presidente Obama non è stata ancora confermata ma molto probabilmente dovrebbe essere alla fine del tour europeo previsto dal 31 marzo al 5 aprile. Le relazioni tra Stati Uniti e Turchia si erano incrinate alla vigilia della guerra in Irak quando il governo turco, contrario al conflitto, negò l’utilizzazione del suo territorio per attacchi terrestri o aerei. Ankara sta contribuendo anche al riallacciamento delle relazioni della Siria con gli stessi Stati Uniti. A Damasco sono stati inviati per colloqui con il ministro degli esteri siriano due diplomatici di alto livello Jeffrey Feltman, del dipartimento di Stato, e Daniel Shapiro, della Casa Bianca .