ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si dimette il primo ministro palestinese

Lettura in corso:

Si dimette il primo ministro palestinese

Dimensioni di testo Aa Aa

Dimissioni del primo ministro palestinese Salam Fayyad per aprire la strada a un governo di consenso nazionale con Hamas.

Fayyad ha rimesso il mandato nelle mani del presidente Mahmud Abbas, che dovrà ora cercare di trovare un nuovo esecutivo capace di rlanciare il processo di pace con Israele. Hamas ha accolto con freddezza la notizia delle dimissioni parlando piuttosto di una fine logica per un governo illegittimo. Ayman Taha, portavoce del partito: “Consideriamo che la presenza stessa di Salam Fayyad alla guida del governo era illegittima e c‘è arrivato in un contesto anormale. Queste dimissioni rimettono le cose sulla retta via”. La costituzione di un governo di unità entro fine marzo era stata annunciata lo scorso 26 febbraio alla fine della conferenza di Sharm el Sheik che aveva riportato allo stesso tavolo i massimi dirigenti del Fatah e di Hamas.