ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine delle proteste in Guadalupa dopo la firma di un accordo con Parigi

Lettura in corso:

Fine delle proteste in Guadalupa dopo la firma di un accordo con Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo raggiunto in Guadalupa dove da un mese mezzo porteste e scioperi stanno paralizzando l’isola, provincia francese nelle Antille.

I sindacati e le autorità di Parigi hanno firmato l’intesa che prevede tra le altre cose un aumento di 200 euro degli stipendi più bassi. “Il contenuto del protocollo – spiega uno dei leader sindacali – è un passo in avanti importante. Altri passi si dovranno compiere nelle prossime settimane, nei prossimi mesi. Oggi gli abitanti della Guadalupa aspirano al cambiamento”. Subito dopo la firma è cominciata la festa nelle strade di Point-a-pitre. Nelle prossime ore su tutta l’isola dovrebbero riprendere le attività economiche. Continuano invece le proteste nell’altra provincia delle Antille, la Martinica. Nella notte sono state bruciate numerose auto e sono stati saccheggiati una cinquantina di negozi. Le due isole francesi sono attraversate dagli stessi problemi sociali: in particolare la disoccupazione è superiore al 20%, e i prezzi dei prodotti di largo consumo, per la maggior parte importati dalla Francia, sono molto cari. Il conflitto sociale risveglia anche delle tensioni razziali tra la popolazione nera e la minoranza bianca, con famiglie discendenti dagli antichi coloni che controllano buona parte dell’ economia locale.