ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine delle proteste in Guadalupa dopo la firma di un accordo con Parigi

Lettura in corso:

Fine delle proteste in Guadalupa dopo la firma di un accordo con Parigi

Fine delle proteste in Guadalupa dopo la firma di un accordo con Parigi
Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo raggiunto in Guadalupa dove da un mese mezzo porteste e scioperi stanno paralizzando l’isola, provincia francese nelle Antille.

I sindacati e le autorità di Parigi hanno firmato l’intesa che prevede tra le altre cose un aumento di 200 euro degli stipendi più bassi. “Il contenuto del protocollo – spiega uno dei leader sindacali – è un passo in avanti importante. Altri passi si dovranno compiere nelle prossime settimane, nei prossimi mesi. Oggi gli abitanti della Guadalupa aspirano al cambiamento”. Subito dopo la firma è cominciata la festa nelle strade di Point-a-pitre. Nelle prossime ore su tutta l’isola dovrebbero riprendere le attività economiche. Continuano invece le proteste nell’altra provincia delle Antille, la Martinica. Nella notte sono state bruciate numerose auto e sono stati saccheggiati una cinquantina di negozi. Le due isole francesi sono attraversate dagli stessi problemi sociali: in particolare la disoccupazione è superiore al 20%, e i prezzi dei prodotti di largo consumo, per la maggior parte importati dalla Francia, sono molto cari. Il conflitto sociale risveglia anche delle tensioni razziali tra la popolazione nera e la minoranza bianca, con famiglie discendenti dagli antichi coloni che controllano buona parte dell’ economia locale.