ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bashir arringa la folla di Khartum

Lettura in corso:

Bashir arringa la folla di Khartum

Dimensioni di testo Aa Aa

Omar el-Bashir in piazza a Khartum insieme ai manifestanti per dire no al mandato di cattura emesso contro di lui dalla Corte Penale internazionale. Il presidente del Sudan, accusato dal tribunale dell’Onu di crimini di guerra e contro l’umanità per il Darfur, ha detto alla folla che i veri criminali sono i leader degli Stati Uniti e dell’Europa.

Le prime misure punitive di Bashir sono state attuate contro dieci organizzazioni umanitarie internazionali espulse dal paese per presunte attività illegali. Tra le organizzazioni espulse ci sono nomi conosciuti come le britanniche Oxfam e Save The Children, la filiale olandese di Medici senza Frontiere e il Consiglio Norvegese dei profughi. Le Nazioni Unite e le altre agenzie di aiuti stanno conducendo in Darfur la più vasta operazione umanitaria a livello mondiale. Secondo alcune stime internazionail in Darfur, dopo lo scoppio della rivolta contro il il governo centrale nel 2003, almeno 200 mila persone sono state uccise. Mentre sono 2 milioni e 700 mila quelle che hanno dovuto lasciare l’area dei combattimenti.