ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clinton sostiene Abbas: "Necessari due stati"

Lettura in corso:

Clinton sostiene Abbas: "Necessari due stati"

Dimensioni di testo Aa Aa

Due popoli, due stati. Incontrando a Ramallah il presidente palestinese Mahmoud Abbas, il Segretario di Stato americano Hillary Clinton, ha ribadito i concetti espressi la vigilia al premier israeliano incaricato di formare un nuovo governo, Benjamin Netanyahu. Il solo modo per arrivare alla pace è creare due stati che si riconoscano reciprocamente. Ma per arrivare alla pace è anche indispensabile ricostruire ció che è stato distrutto: Gaza.

Clinton ha espresso soddisfazione per i 3 miliardi e mezzo di euro che la Conferenza dei Donatori ha raccolto a favore della Striscia. Ora Israele deve aprire i valichi per concedere l’ingresso degli aiuti umanitari. Critiche feroci invece piovono da Teheran dove il governo iraniano ha organizzato una Conferenza alternativa a quella di Sharm el Sheikh, non per raccogliere fondi, ma per lanciare avvertimenti. Ali Khamenei, guida suprema iraniana, ha definito Israele un cancro. Il Presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, ha lanciato un appello alla costruzione di un fronte mondiale antisionista che metta fine ai crimini di Israele. Nulla di distensivo.