ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gordon Brown alla Casa Bianca

Lettura in corso:

Gordon Brown alla Casa Bianca

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato il primo leader europeo a incontrare Barack Obama dopo il suo insediamento. Obiettivo della visita del premier britannico Gordon Brown è rilanciare il rapporto speciale tra Usa e Regno Unito e proporre di gettare le basi di un “New Deal” mondiale contro la crisi economica globale prima del G 20 in programma a Londra in aprile. Questo New Deal, ha scritto Brown prima di partire per Washington, dovrebbe avere benefici effetti dal più sperduto villaggio africano fino alle massime istituzioni finanziarie mondiali.

Nel vertice della Casa Bianca si parla anche di Afghanistan: Obama ha deciso di inviare altri 17 mila soldati, in aggiunta ai 38 mila americani già presenti; mentre Londra non intende, almeno per il momento, incrementare il proprio contingente che ammonta a 8 mila unità. Per Brown è anche l’occasione per attingere un po’ alla popolarità di Obama, visto che il consenso nei confronti della sua politica, in Gran Bretagna, non è a livelli per lui soddisfacenti.