ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Copyright: gli attori scendono in campo

Lettura in corso:

Copyright: gli attori scendono in campo

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli attori sul piede di guerra.

Chiedono lo stesso trattamento per i musicisti che entro breve vedranno portati da 50 a 95 gli anni di protezione della proprietà intellettuale. La riforma sarà al vaglio dell’europarlamento alla fine del mese. La misura esclude produzioni cinematografiche e televisive. Da qui la reazione del mondo dello spettacolo. In un comunicato, gli attori si dicono indignati e chiedono uguali diritti. Le case di produzione assicurano che il provvedimento non toccherebbe, eventualmente, i consumatori perché il copyright per i film ha una durata più lunga. Se il sistema resta così com‘è, dopo 50 anni, sottolineano gli attori, solo i produttori continueranno a percepire dei benefici. Senza contare la contraddizione che porta un cantante d’opera a avere o meno dei diritti se registra un cd o un dvd.