ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oltre 3,5 miliardi di euro di aiuti ai palestinesi

Lettura in corso:

Oltre 3,5 miliardi di euro di aiuti ai palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

I palestinesi ottengono promesse di aiuti per l’equivalente di poco più di 3 miliardi e mezzo di euro alla Conferenza internazionale dei donatori di Sharm El Sheik, in Egitto. La Commissione europea si è impegnata a versare circa 440 milioni di euro.

La Conferenza ha lanciato un appello a Israele perché autorizzi l’apertura delle frontiere di Gaza per il passaggio degli aiuti umanitari. I donatori hanno anche ricordato che senza una soluzione politica la ricostruzione economica della striscia servirà a ben poco. Un messaggio ripetuto anche dal Presidente dell’Autorità palestinese Mahmud Abbas, che pure resta in pieno contenzioso con i leader di Hamas al potere a Gaza: “Penso che noi tutti siamo d’accordo: gli sforzi per la ricostruzione sono insufficienti senza una soluzione politica”. I sauditi hanno del resto hanno detto che l’inziativa di pace araba, portata avanti in primo luogo dall’Egitto, non resterà sul tavolo in eterno. Temendo di essere lasciati fuori dalla distribuzione, da Gaza, gli uomini di Hamas hanno messo in guardia da ogni sfruttamento politico degli aiuti. Secondo il portavoce del Movimento di resistenza islamica Fawzi Barthoum, la comunità internazionale dovrebbe trovare il modo per fare arrivare i fondi direttamente ai beneficiari nel più breve tempo possibile, senza impegolarsi nei problemi di leadership e nel conflitto interpalestinese in atto fra le autorità della Cisgiordania e quelle di Gaza.