ULTIM'ORA

Quaranta quattresima edizione dei Cesar, gli Oscar francesi, nella cornice parigina del teatro Chatlet

Lettura in corso:

Quaranta quattresima edizione dei Cesar, gli Oscar francesi, nella cornice parigina del teatro Chatlet

Dimensioni di testo Aa Aa

Un trionfo per ‘Seraphine’, film di Martin Provost, premiato con sette statuette. La storia della cameriera del collezionista d’arte tedesco Wilhem Hude è valso il riconoscimento come migliore attrice a Yolande Moreau.

Il Cesar per il miglior attore è andato a Vincent Cassel per Mesrine di Jean-Francois Richet, premiato come miglior regista. Cassel ha dedicato il premio al padre, l’attore Jean-Pierre Cassel, alla figlia Deva e alla moglie Monica Bellucci.

A quest’ultima il compito di annunciare il premio al miglior film straniero tradendo ancora una volta, dopo gli Oscar, le speranze dell’italiano Gomorra.

Il premio è andato al film d’animazione ‘Valzer con Bashir’ dell’Israeliano Ari Folman, che riempie così il vuoto del mancato Oscar.