ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si vota domenica in Galizia e nel Paese Basco, in un test decisivo per governo e opposizione

Lettura in corso:

Si vota domenica in Galizia e nel Paese Basco, in un test decisivo per governo e opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultime ore di campagna elettorale in Spagna dove si vota domenica in Galizia e nel Paese Basco per il rinnovo del governo regionale. Un test importante tanto per il governo, sotto pressione per la crisi economica, che per l’opposizione, indebolita dalle accuse di corruzione.

Il capo del governo, Zapatero, ha parlato a Bilbao a sostegno del candidato socialista, Patxi Lopez. “Vi dico che la cosa migliore per il paese Basco, per il partito socialista, per la conivivenza, la libertà e per farla finita con la violenza, è in arrivo, e sarà messa in pratica da Patxi Lopez”. Per la prima volta, i nazionalisti del PNV del lendahari uscente, Ibarretxe, potrebbero venire sconfitti, aprendo così una nuova fase nella storia politica della regione. “Solo chi partecipa trasforma. Il mio impegno è segnato da successi e fallimenti, ma intendo continuare a offrirlo per intero. Continuerò a restare fedele al mio paese, sempre”. Sulla consultazione basca, dalla quale sono state escluse tutte le liste sospettate di essere vicine all’Eta, pesa l’appello al boicottaggio del gruppo armato, che ha definito le elezioni “una truffa politica”. Ad aiutare il candidato del Partito popolare, in Galizia da settimane è arrivato il leader nazionale, Mariano Rajoy. In difficoltà per le numerose inchieste giudiziarie nei confronti di esponenti del suo partito, Rajoy punta a riconquistare la regione, finita cinque anni fa, dopo cinquanta anni di potere moderato, per la prima volta nelle mani di una coalizione tra i socialisti e il Blocco nazionalista gallego.