ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oggi all'Aja il verdetto su Milutinovic

Lettura in corso:

Oggi all'Aja il verdetto su Milutinovic

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ attesa per il primo pomeriggio all’Aja la sentenza del processo all’ex presidente serbo Milan Milutinovic. 66 anni, Presidente della Serbia dal 1997 al 2002, è accusato di crimini di guerra e contro l’umanità dal Tribunale Penale Internazionale, per fatti commessi durante il conflitto in Kosovo tra il 1998 e il 1999.

Il verdetto di oggi è il primo che riguarda serbi accusati di crimini di guerra durate il conflitto in Kosovo. L’accusa ha richiesto una pena dai 20 anni all’ergastolo. Il processo è iniziato nel 2006 e si è concluso nell’agosto del 2008. Alla sbarra, oltre a Milutinovic, ci sono altri cinque ex esponenti delle alte sfere politico-militari di Belgrado. Tutti gli imputati si sono dichiarati non colpevoli. Milutinovic è accusato di avere perpetrato violenze su albanesi del Kosovo e avere orchestrato la deportazione forzata di circa 800.000 persone. Lo scopo: modificare gli equilibri etnici, per mantenere il controllo serbo nella provincia, ora Stato indipendente. Tutto questo insieme all’ex presidente jugoslavo Slobodan Milosevic, suo stretto alleato. Nel marzo del 1999, l’esercito jugoslavo e la polizia serba si ritirarono dal Kosovo a seguito dei bombardamenti della Nato.