ULTIM'ORA

Lettura in corso:

condannato per spionaggio ex ministro della Difesa


Estonia

condannato per spionaggio ex ministro della Difesa

Nella sua vita ha passato oltre duemila documenti top secret della Nato alla Russia. E’ stato condannato come spia Herman Simm, ex ministro della Difesa dell’Estonia.

Simm, che è stato arrestato lo scorso settembre, si è dichiarato colpevole e sconterà in carcere una pena di 12 anni e mezzo. L’uomo, che era stato anche capo della polizia durante l’epoca sovietica, lavorava per la Russia dal 1995. Simm ha trasmesso ai servizi segreti del Cremlino informazioni sulla politica di difesa, sulle relazioni militari e sui sistemi informativi del suo Paese. L’Estonia è diventata indipendente nel 1991 ed è entrata nel Patto atlantico nel 2004. La vicenda, il caso di spionaggio più grave dalla seconda guerra mondiale in un Paese baltico, ha messo in imbarazzo Tallinn, che attualmente ha rapporti burrascosi con Mosca.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Poliziotti irlandesi in rivolta contro misure anticrisi