ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tangentopoli spagnola: deputati indagati

Lettura in corso:

Tangentopoli spagnola: deputati indagati

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella rete di Baltasar Garzon sono finiti i deputati del Parlamento nazionale spagnolo. Si allarga l’inchiesta anticorruzione condotta dal giudice dell’Audiencia National. Garzon non ha detto nulla al riguardo ma è stata una sua lettera all’Audiencia National a rendere pubblica la notizia. Da mesi il magistrato diventato famoso per aver messo sotto inchiesta Augusto Pinochet, indaga su un presunto giro di mazzette versate da imprenditori vicini al partito popolare per ottenere favori. Finora erano finiti nel mirino del giudice solo eletti a livello regionale. Ora è il turno dei parlamentari nazionali.

Ma l’Audiencia National non ha competenza su questi ultimi: Garzon ha quindi scritto una lettera al Tribunale Supremo per chiedere lumi. Il partito popolare considera le inchieste di Garzon persecuzioni politiche e ha denunciato il magistrato per comportamento non rispettoso delle sue prerogative. Le polemiche non risparmiano i socialisti al governo. Lunedí il ministro della Giustizia, Mariano Fernandez Bermejo, era stato costretto a dimettersi per aver partecipato a una battuta di caccia con Garzon.